L'attacca Libri

Carlo Picca

Carlo Picca, pugliese, si è laureato in Lettere Moderne all’Università degli Studi di Bari. Dopo esperienze in campo scolastico come insegnante, ed editoriale come consulente letterario, attività che ancora svolge per alcuni autori ed editori, nel 2011 ha deciso di aprire una libreria a Rutigliano (Ba), che conduce con passione organizzando eventi letterari ed artistici rivolti al pubblico di ogni età, fra cui laboratori didattici, letture animate, incontri con Autori. Dal 2011 è iscritto come pubblicista all’Ordine dei Giornalisti di Puglia ed ha collaborato per quattro anni, come caporedattore, con il network pugliese La Voce del Paese. Attualmente scrive articoli per alcuni magazine nazionali che si occupano di cultura e ha da poco pubblicato, per FaLvision Editore, un saggio critico sperimentale sul Poeta italiano Sandro Penna.

Ha deciso di intraprendere l’esperienza di blogger su Libreriamo intendendo proporre spunti di riflessioni sul mondo dei libri e dell’editoria, nonché recensioni e consigli per la lettura.

Taranto, la città dei due mari apprezzata da Pasolini

Taranto, la città dei due mari apprezzata da Pasolini

Si perde il conto di quanti libri e manuali descrivono la colonizzazione greca nell’estremo meridionale della penisola. Calabria, Basilicata, parte della Campania e della Puglia, fra l’ottavo secolo a. C. e la conquista romana nel terzo secolo a. C. testimoniano una civiltà grande e prospera denominata Magna Grecia di cui Taranto fu la capitale. E da più di duemila anni… Leggi tutto

"Omicidio all’italiana" di Maccio Capatonda, comicità demenziale ispirata alla grande letteratura italiana di genere irriverente

“Omicidio all’italiana” di Maccio Capatonda, comicità demenziale ispirata alla grande letteratura italiana di genere irriverente

Maccio Capatonda, nei panni di Piero Peluria, sindaco di Acitrullo, immaginario paese sperduto dell’entroterra molisano tagliato fuori da tutto, è il regista ed attore principale del suo nuovo film, Omicidio all’italiana, sua seconda lunga pellicola dopo quella di Italiano Medio. In questo paesino, dall’età media di circa 70 anni, quando la Contessa Incazzati muore in seguito ad un incidente poco… Leggi tutto

Le donne coraggio della Resistenza Italiana

Le donne coraggio della Resistenza Italiana

“E’ normale che esista la paura, in ogni uomo, l’importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti”. Questo affermava il giudice Paolo Borsellino, consapevole dell’importanza di vivere con coraggio la propria esistenza, proprio quel coraggio di cui avevano vissuto decenni prima, non solo gli uomini, ma… Leggi tutto

Perché Beatrice infiammava il cuore di Dante

Perché Beatrice infiammava il cuore di Dante

Apparve vestita di nobilissimo colore, umile e onesto, sanguigno, cinta e ornata a la guisa che a la sua giovanissima etade si convenia. In quello punto dico veracemente che lo spirito de la vita, lo quale dimora ne la secretissima camera de lo cuore, cominciò a tremare sì fortemente… Se per molti intellettuali oggi viviamo in una condizione sociale che… Leggi tutto

Jim Morrison, il "re lucertola" poeta del qui e ora

Jim Morrison, il “re lucertola” poeta del qui e ora

We want the world and we want it now Jim Morrison è senza dubbio l’uomo icona per antonomasia della beat music ma anche della filosofia del qui ed ora, ovvero  di quel momento presente da vivere sempre e comunque, con ribellione e vitalità vorace, oltre ogni ostacolo.  Nato in Florida nel 1943, morì a 27 anni suonati in quel di… Leggi tutto

Castel del Monte, la perla d’arte cara a Federico II

Castel del Monte, la perla d’arte cara a Federico II

Castel del Monte, inserito nell’elenco dei monumenti nazionali italiani nel 1936 ed in quello dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco nel 1996, è un edificio del XIII secolo fatto costruire dall’imperatore e sovrano del Regno di Sicilia  Federico II.  E’ situato su una collina dell’altopiano delle Murge occidentali, a 500 metri circa sul livello del mare, nell’attuale frazione omonima del comune di… Leggi tutto

Quarant’anni senza Sandro Penna, un reading per ricordare il poeta

Quarant’anni senza Sandro Penna, un reading per ricordare il poeta

“Forse la giovinezza è solo questo perenne amare i sensi e non pentirsi…” Cari Amici di Libreriamo, l’editore FaLvision in occasione del quarantennale della scomparsa del poeta Sandro Penna, morto a Roma il 21 gennaio 1977, organizza la presentazione della sua pubblicazione, edita ad aprile 2016, “106/110. Sandro Penna“, della quale il sottoscritto è l’autore. Quest’evento nasce per celebrare uno… Leggi tutto

Perché Pasolini era "Eretico e Corsaro"

Perché Pasolini era “Eretico e Corsaro”

Cari Amici, questo mese abbiamo incontrato Bruno Esposito, per scambiare con lui qualche battuta sulla sua vita e sulla sua attività di curatore del Gruppo Fb Pasolini Eretico & Corsaro, luogo virtuale di condivisione attenta e di testimonianza importante sull’intera produzione del poeta di Casarsa. Bruno, come, quando e soprattutto perché nasce questo spazio? Le pagine Eretiche e Corsare, dedicate… Leggi tutto

Perché Foscolo si sentì tradito da Napoleone

Perché Foscolo si sentì tradito da Napoleone

La prima discesa di Napoleone in Italia era avvenuta nel 1796. Qui si era acceso l’entusiasmo politico di Foscolo (1778–1827), il quale si impegna con coinvolgimento per la causa della Francia rivoluzionaria e dei suoi ideali libertari a sostegno di un’Italia indipendente e animato dalla volontà di combattere i salotti dell’oligarchia veneziana. Addirittura, proprio dal governo oligarchico di Venezia, è… Leggi tutto

Sandro Penna, poeta del risveglio nel museo degli adulti

Sandro Penna, poeta del risveglio nel museo degli adulti

Felice dono / la vita mia. / Lieto abbandono / l’ortografia.   Ci avviciniamo al quarantennale della scomparsa del poeta umbro Sandro Penna, nato a Perugia il 12 giugno 1906 e morto a Roma il 21 gennaio del 1977. Non è facile scrivere di un autore, che forse non avrebbe voluto essere istituzionalizzato, immobilizzato e lapidato entro un qualsiasi museo… Leggi tutto

Page 1 of 2
1 2
Utenti online